La Nascita di Venere – Sandro Botticelli

Oggi festeggiamo il 100esimo quadro di DailyPictures.it! Come festeggiarlo al meglio? Io scelgo “la nascita di Venere” di Sandro Botticelli, riconosciuto come la massima forma di bellezza nell’arte e della purezza dell’animo. E per l’occasione il quadro di oggi, grazie al progetto GOOGLE ART, può essere stampato fino a 10metri per 6metri! Questo quadro fa parte della sezione “VINTAGE” di DailyPictures.it, scopri altre opere d’arte e poster vintage nella sezione dedicata!

La Nascita di Venere è un dipinto a tempera su tela di lino (172 cm × 278 cm) di Sandro Botticelli, databile al 1482-1485 circa. Realizzata per la villa medicea di Castello, l’opera d’arte è attualmente conservata nella Galleria degli Uffizi a Firenze.

Opera iconica del Rinascimento italiano, spesso assunta come simbolo della stessa Firenze e della sua arte, faceva forse anticamente pendant con l’altrettanto celebre Primavera sempre di Botticelli, con cui condivide la provenienza storica, il formato e alcuni riferimenti filosofici. Rappresenta una delle creazioni più elevate dell’estetica del pittore fiorentino, oltre che un ideale universale di bellezza femminile.

La Nascita di Venere è da sempre considerata l’idea perfetta di bellezza femminile nell’arte, così come il David è considerato il canone di bellezza maschile. Poiché entrambe le opere sono conservate a Firenze, i fiorentini si vantano di possedere i canoni delle bellezze artistiche all’interno delle mura cittadine.

Interpretazione
L’opera nasconde un’allegoria neoplatonica basata sul concetto di amore come energia vivificatrice, come forza motrice della natura.

Sicuramente la nudità della dea non rappresentava per i contemporanei una pagana esaltazione della bellezza femminile, ma piuttosto il concetto di Humanitas, intesa come bellezza spirituale che rappresenta la purezza, la semplicità e la nobiltà dell’anima. Non a caso è stato fatto un parallelismo tra Venere e l’anima cristiana, che nasce dalle acque del battesimo. Sarebbe dunque un’allegoria dell’amore inteso come forza motrice della Natura e la figura della dea e la posa di Venus pudica (ossia mentre copre la sua nudità con le mani ed i lunghi capelli biondi) rappresenterebbe la personificazione della Venere celeste, simbolo di purezza, semplicità e bellezza disadorna dell’anima. Un’altra interpretazione associa il quadro alla necessità di rappresentare la nascita di una Medici appena nata: Maria Margherita. Tra le varie interpretazioni recenti, sta emergendo l’idea che la rappresentazione sia interpretabile attraverso canoni cristiani con evidenti contaminazioni neoplatoniche derivate dall’influente accademia fiorentina, che rimanderebbero ad un pensiero di matrice geografica, che a sua volta, si collega agli avvenimenti preparatori della scoperta-disvelamento del Nuovo Mondo. (Claudio Piani, Diego Baratono 2011, Ilaria Sabbatini 2013, Sandra Marraghini 2015).

Questo era del resto uno dei concetti fondamentali dell’umanesimo neoplatonico, che ritorna sotto diversi aspetti anche negli altri dipinti a soggetto mitologico realizzati dal Botticelli all’incirca nello stesso periodo.

Anche Giulio Carlo Argan evidenzia, tra i significati impliciti del dipinto, la corrispondenza fra il mito della nascita di Venere dall’acqua marina e l’idea cristiana della nascita dell’anima dall’acqua del battesimo. La nudità di Venere significa semplicità, bellezza, purezza: è un bello spirituale. La natura è espressa nei suoi elementi (acqua, aria, terra); simbolica è anche la conchiglia. Il ritmo che permea l’opera è governato dal dèmone platonico, il furor che Marsilio Ficino chiamava malinconicus, in quanto generato dall’aspirazione a qualcosa che non si ha o dalla nostalgia di qualcosa che si è perduto.

DOWNLOAD (Attenzione! il file pesa più di 200MB)

TAGS: #venere #bnw #art #botticelli #italy #florence #venus #bacco #primavera #caravaggio #sculpture #leonardodavinci #leoconte #artists #painting #coulors #uffizigallery #italianart #tiziano #sicilia #followme #follow #follo #likeforlikes #goledialcantara #luna #alcantara #vulcano #lunigiana

Spread the love

Next Post

Previous Post

© 2019 DailyPictures.it

Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: